Logo


deutsch english français italiano español português


Raumluftreiniger
Zivil- und Katastrophenschutz
 
 
  Besuchen Sie uns auf
   Facebook  Linkedin  youtube

CONDIZIONI GENERALI deconta Gerätetechnik AG

I – ESCLUSIVA/DIRITTO APPLICABILE
Vale esclusivamente la nostra conferma d’ordine e queste condizioni generali. Inoltre vale la Convenzione delle Nazioni Unite del 11. aprile 1980 (CISG). In riferimento a questioni, che non sono determinate nelle presenti condizioni e nella CISG, vengono applicate le normative italiane.
II – CONFERMA D‘ORDINE
Nella conferma d’ordine del fornitore sono definite le condizioni di pagamento e di fornitura.
III – PASSAGGIO DI PERICOLO E TRASPORTO
I pericoli e i rischi sono a carico del cliente a partire dalla consegna della merce franco fabbrica. Il cliente ha l’obbligo di conservare i beni con la massima diligenza. Resta a carico del cliente la copertura assicurativa, con primaria compagnia di assicurazione, per furto, incendio e altri rischi. In caso di rivendica per danni all’assicurazione il cliente cede tale diritto al fornitore.
IV – OBBLIGO DI VERIFICA E DI DENUNCIA
L’obbligo di verifica e di denuncia sono definite dalla legge Art. 201 OR. La merce è da controllare immediatamente sulla completezza e su danni visibili. Incompletezza o danni visibili sono da comunicare entro 24 ore dal ricevimento della merce, altrimenti i beni sono approvati.
V– GARANZIA/RISARCIMENTO
Nel caso di reclami giustificati il fornitore ha il diritto all’eliminazione una volta dei vizi senza indugio o alla fornitura di merce in sostituzione esente da vizi. Nel caso d’insuccesso dell’eliminazione dei vizi al cliente spettano i diritti di legge con la condizione che la responsabilità per danni dalla fornitura di merci difettose o per forniture sbagliate nell’ammontare si limitano al prezzo d’acquisto del pezzo reclamato. Sono escluse rivendicazioni ulteriori (costi susseguenti) di qualsiasi genere. Per danni che non sono porti all’oggetto di fornitura stesso, rispondiamo soltanto nel caso di dolo, colpa grave o mancanza di proprietà garantite, se la garanzia ha avuto per scopo di assicurare il cliente contro i danni che si sono presentati. Nel caso di violazione con colpevolezza degli obblighi contrattuali essenziali rispondiamo anche nel caso di colpa lieve, tuttavia limitato al danno ragionevolmente prevedibile tipico del contratto. Sono escluse ulteriori rivendicazioni – è indifferente per quale ragione giuridica.
VI – RISERVATO DOMINIO
Il fornitore si riserva il diritto di dominio fino al pagamento completo dei crediti risultanti con il cliente da rapporti d’affari sia quelli attuali che quelli successivi. L’acquirente ha il diritto all’ulteriore vendita, in base a un contratto di compravendita, contratto d’opera o contratto d’appalto nel quadro di regolare movimento d’affari. L’acquirente non ha il diritto di altre disposizioni sulla merce con riservato dominio. I crediti della rivendita vengono ceduti dal cliente già da adesso nel valore della merce soggetto a riserva, per garantire il completo credito dai rapporti d'affari al fornitore. Noi accettiamo la cessione. A nostra richiesta il cliente ha l’obbligo di comunicarci la cessione al terzo acquirente per il pagamento al venditore. Se il valore delle garanzie esistenti per noi supera il credito all’acquirente di oltre il 20 %, a richiesta del cliente o di un terzo tramite la nostra garanzia eccessiva abbiamo l’obbligo dello svincolo di garanzie a nostra scelta. In caso di vendita al estero, se il riservato dominio in forma sopra indicata non è permesso i nostri diritti sopra citati si adattano al volume concesso della normativa del paese del cliente.
VII – DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER RAPPORTI DI NOLEGGIO
Le apparecchiature riservate per il noleggio vengono consegnate al cliente in stato controllato. Il materiale di consumo necessari per l’utilizzo vengono venduti al cliente e fatturati con la prima rata di noleggio. Al ritiro e alla riconsegna delle apparecchiature noleggiate il cliente deve controllare il loro stato regolare e confermarlo sul documento di trasporto. Vengono calcolati i giorni del calendario per il noleggio. Il conteggio del noleggio inizia il giorno dell’arrivo della merce al luogo di destinazione e termina con la riconsegna al nostro magazzino. Le apparecchiature fanno parte del parco di noleggio e non vengono vendute. Le apparecchiature noleggiate devono essere assicurate dal cliente contro furto e altri rischi. Non esiste un’assicurazione dei macchinari da parte nostra. La fatturazione per gli oggetti di noleggio viene emessa in anticipo ogni settimana o mensilmente. Il cliente ci deve rendere gli apparecchi noleggiati puliti, decontaminati, senza residui di colla e incapsulante, senza filtri, privi di danni e imballati con l’imballo messo a disposizione, rispediti al nostro magazzino senza costi a nostro carico. In caso di serio dubbio della decontaminazione/pulizia abbiamo il diritto di rifiutare la merce in questione. Lavori di pulizia o decontaminazione necessari saranno addebitati al noleggiatore. Il trasporto di reso deve essere organizzato dal cliente e avviene a suo rischio.
VIII – FORO COMPETENTE – LUOGO D’ADEMPIMENTO
Il Foro competente e il luogo d’adempimento è quello della sede legale del fornitore.
IX – DISPOSIZIONI GENERALI
Modifiche, cambiamenti, eccezioni e supplementi del presente contratto richiedono la forma scritta. Gli accordi verbali sono esclusi, salvo che siano trattati individualmente.

Il presente accordo regola l’intera relazione commerciale e quindi tutti gli ordini attuali e futuri – salvo eventuali deroghe concordate per iscritto.